La sostenibilità aziendale come vantaggio competitivo

Il 2020 è l’anno del “green”, in cui la tendenza sempre crescente di prestare particolare attenzione ai temi sociali e ambientali è forte più che mai. Come può trarne vantaggio la tua azienda?

Prima di rispondere, però, devi sapere cosa si intende per sostenibilità aziendale.

Sostenibilità aziendale

La sostenibilità d’impresa è l’insieme delle politiche interne che permettono ad un’azienda di perseguire una combinazione virtuosa delle tre dimensioni dello sviluppo sostenibile: strategia, processi e prodotti del business, integrandoli con considerazioni ambientali e sociali, con l’obiettivo di generare valore nel lungo periodo. È una visione fondamentale per gestire al meglio le risorse ambientali e finanziarie.

Secondo le Nazioni Unite si tratta di uno sviluppo in grado di assicurare «il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri».

Il vantaggio della sostenibilità aziendale non risiede solo nella diminuzione degli sprechi, e conseguentemente dei costi, ma anche nell’attenzione per le materie prime usate, nel trattamento dei dipendenti, nella gestione del comportamento degli stakeholder in modo da creare una catena solida intorno alla tua azienda.

Questa politica aziendale promuove lo sviluppo, l’integrazione dei principi di sostenibilità nei processi di business, potendo misurare le performance e gli impatti generati.

Vantaggio competitivo

In un’ottica in cui il nostro consumatore è sempre più attento alla salvaguardia dell’ambiente e della società, creare un nuovo posizionamento per la tua azienda diventa fondamentale.

Non solo il cliente è esigente, ma ha anche tutti i mezzi per decidere, dal momento che per legge le aziende sono tenute a diffondere anche dati non puramente finanziari, come il loro impatto ambientale e le loro iniziative per la società. Per spiegare quest’ultimo fattore parliamo, ad esempio, di creare condizioni di lavoro stimolanti e dignitose per i tuoi dipendenti, cosa che ritornerà a tuo favore perché si genererà un clima interno positivo e perché la reputazione della tua azienda migliorerà, rendendola un posto appetibile da chi è in cerca di lavoro.

Per vedere un ritorno economico da questo investimento dovrai prevedere un periodo di tempo medio-lungo, ma potrai sfruttare il tuo nuovo posizionamento rispetto ai tuoi competitors fin da subito. Come? Attraverso lo storytelling.

Come trasmettere il nuovo posizionamento

Perché ti abbiamo parlato di tutto questo? Perché per trarre i benefici derivati da questa tua innovazione aziendale, entra in scena un fattore fondamentale: la comunicazione.

I consumatori scelgono con più prudenza e hanno un occhio di riguardo per le aziende che prestano attenzione al “green”. Potrai coinvolgerli con lo storytelling e mostrare come tu e la tua azienda siate schierati a favore di queste tematiche, facendoli riconoscere con i vostri valori, in modo che siano più coinvolti e propensi a scegliere te piuttosto che i tuoi competitors. Acquistando i tuoi prodotti o servizi, i tuoi clienti devono percepire di aver ridotto il loro impatto ambientale e attraverso una giusta comunicazione potrai soddisfare questo loro bisogno e farli sentire fedeli alle loro scelte.

Ricordati quindi che l’importanza della sostenibilità non è solamente un fattore economico e strategico, ma anche un modo per differenziarsi sul mercato e soddisfare le esigenze dei clienti. Presta attenzione a come lo comunichi, questo è un passaggio fondamentale per affermare il nuovo posizionamento ed aumentare il volume dei tuoi potenziali nuovi clienti.

Post Correlati

Leave a comment