Ikea, nuovo catalogo 2019 e matita "limited edition"

30.08.2018
|
0 Comments
||

Ikea, il colosso svedese conosciuto in tutto il mondo per mobili e oggetti d’arredo per la casa, ci ha da sempre stupiti con campagne promozionali e di comunicazione originali. Come ogni anno in questo periodo, ha sfornato il nuovo catalogo 2019, sia in versione online che cartacea. Nulla di nuovo quindi, all’apparenza: l’innovazione sta nella famosa matita del brand, ma in edizione limitata, che i clienti potranno ottenere presentandosi in un punto vendita esclusivamente il giorno della presentazione del catalogo

Solo gli stupidi non cambiano mai idea

Per festeggiare i suoi 75 anni, Ikea inviterà i suoi clienti inscritti ai programmi Family e Business a partecipare all’evento dell’1 settembre in un qualsiasi punto vendita. In quell’occasione, appunto, verranno distribuite le matite in una confezione speciale. Anche la stessa matita sarà unica: per la prima volta sarà fornita di gommino in cima, il vero simbolo della campagna lancio “Siamo fatti per cambiare”.

 

Ikea nuovo catalogo 2019

 

Trovata brillante sotto vari punti di vista. Intanto la componente di unicità dell’oggettino: da semplice matita potrebbe trasformarsi subito in pezzo da collezione per fanatici dell’hobby o semplici appassionati del brand. Senza dimenticare che da sempre il “furto” della matita Ikea è una delle tradizioni più amate per concludere degnamente un pomeriggio tra gli infiniti reparti dello store, tanto da diventare un meme in occasione della cocente esclusione dell’Italia dagli ultimi mondiali proprio a causa dell’ostica Svezia.

Infine, l’aggiunta della gomma simboleggia il fatto che “ogni persona cambia idea 12600 volte al giorno“, e magari proprio durante la scelta dell’armadio giusto o di una lampada Ikea.

 

Ikea nuovo catalogo 2019

Ikea, mai banale

Un modo sicuramente originale per promuovere l’uscita delle nuove creazioni presenti nel catalogo, di cui Ikea stampa circa 200 milioni di copie l’anno. Insomma, il brand ci tiene particolarmente, tanto da accompagnare il lancio con vere campagne di comunicazione. Come nel 2017 quando un video spigava come proteggere i cataloghi incustoditi da eventuali ladri: rivestendolo con copertine di altre riviste meno “appetibili”.

 

 

Anche in quel caso, la trovata fu geniale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *