Il copywriting per Social Media: poche parole, scritte bene!

7.06.2018
|
0 Comments
||

Nell’articolo “Qualche trucco per migliorare l’engagement su Facebook“, abbiamo visto qualche semplice accortezza per interagire in maniera più efficace con la nostra fan base. Alcuni di questi spunti potrebbero rientrare di diritto nella disciplina di “copywriting”, l’arte di scrivere contenuti in maniera persuasiva per raggiungere un determinato obiettivo di conversione, dalla vendita alla raccolta di lead, o semplicemente la stimolazione del target di riferimento. Ma cosa significa essere copywriter sulle piattaforme social? Vediamolo in questo articolo.

Come scrivere sui social

Quello del “copy” è un aspetto da molti sottovalutato. Spesso ci si concentra esclusivamente sulla componente visuale del post, magari utilizzando Canva o un qualsiasi altro programma di fotoritocco. Ma anche lo scritto che accompagna le pubblicazioni deve essere curato e studiato, e fa la differenza tra una buona conversione ed una ottima.

Pensiamo, ad esempio, ad una compagnia aerea come Ryanair, abituata da sempre a lanciare promozioni a breve scadenza.

 

Sapete cosa fa Ryanair con questa tipologia di copy? Sfrutta una delle regole fondamentali del copywriting, legata alla scarsità delle risorse. Precisando le tempistiche e il risparmio garantito dall’offerta, punta su una delle più note debolezze umane: perdere l’occasione giusta, lo sconto irripetibile che trasforma l’acquisto in una vera occasione d’oro.

Le parole convincono, i numeri di più

Le persone amano leggere i numeri, hanno bisogno di prove reali o presunte tali. Non deve essere un invito a mentire, ovviamente, ma alla capacità di scegliere le cifre giuste per convincere l’utenza a scegliere te, e la tua attività, piuttosto che la concorrenza. Il messaggio deve essere costruito in modo tale da risultare chiaro, asciutto, attraente e sempre credibile.

Perché scegliere Ryanair? Semplice, perché lo fanno già in tanti!

Occhio alla call to action!

La CTA (“call to action”) è una frase sintetica, ma esaustiva, che possiamo utilizzare per agevolare una specifica azione del pubblico di riferimento. È anche uno degli strumenti principali per la costruzione di una corretta landing page, capace di convertire e raggiunge uno specifico obiettivo. I verbi all’imperativo vanno per la maggiore: “guarda il video“, “scopri di più“, “acquista adesso“. L’importante è evidenziare chiaramente il benefit che l’utente otterrà una volta cliccato sul post o sulla relativa CTA.

 

Questi sono solo alcuni spunti in ambito di copywriting, scelti per invogliarti a dedicare qualche minuto in più alla scelta delle parole giuste per accompagnare il tuo post. Ricordati sempre che il “copy” va sempre di pari passo con la selezione delle immagini e dei video!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *