Flash player è morto: quali altri strumenti offre ADOBE?

Il 31 dicembre 2020 è stato l’ultimo giorno ufficiale di servizio di Adobe Flash Player, il software nato a metà anni ’90 per facilitare le animazioni grafiche sul web, come giochi e streaming di contenuti.
Adobe offre ancora molti strumenti fondamentali per i professionisti del digitale. Vediamo assieme quali sono e quali compiti ci facilitano ogni giorno!

Flash Player e gli altri software ritirati

Flash Player è la più recente ritirata dal web, ma perché?
Principalmente per problemi di sicurezza che hanno fatto subire molte critiche negli anni a Flash Player. Nonostante la funzionalità, creava un grande rischio malware e rendeva difficile la protezione della privacy. Questo, aggiunto al grande consumo di hardware dovuto alla sua natura esterna, hanno fatto si che Adobe decidesse che il 2021 non vedesse più questo strumento operativo.

Non è l’unica volta in cui viene messa fuori produzione una parte della loro offerta, ma questo non preoccupa viste le numerose alternative che presenta Adobe e la continua evoluzione di tutti i suoi software per offrire un servizio ottimale.

Conosci l’enorme offerta di Adobe Creative Cloud?

Adobe Incorporated è una software house statunitense con sede in California, nota per i suoi prodotti di video e grafica digitale di alta qualità e adatti all’utilizzo professionale. Ha una licenza software as a service, nonché richiede una sottoscrizione ad abbonamento mensile o annuale e permette di usufruire e scaricare tutti i software presenti nella raccolta.

Qual è lo storico cavallo di battaglia di Adobe? Il PDF!
Si tratta di un formato leggibile tramite un software gratuito originariamente chiamato Acrobat Reader, fondamentale per la lettura di un documento mantenuto in forma originale senza modifiche a prescindere dalla piattaforma di arrivo. Il PDF (Portable Document Format) è , per farla breve, concepito come un documento in formato multipiattaforma.

I più esperti nel settore digital conoscono sicuramente almeno alcuni degli strumenti più importanti di Adobe, ma rivediamo insieme quali sono i più utilizzati e differenziamoli a seconda del loro scopo.
Adobe Creative Cloud, creata nel 2013 per sostituire Creative Suite, è una raccolta di software e servizi cloud per:

  • la fotografia
  • il disegno grafico
  • il montaggio video
  • la creazione di contenuti web
  • altre applicazioni creative, ci sono più di 20 app desktop e mobile

Adobe Creative Cloud offre proprio le app di cui vogliamo parlarvi oggi, così che ne entriate a conoscenza e troviate nuovi strumenti utili per il vostro lavoro:

ADOBE FRESCO

Progettato per dispositivi touch con stilo è la raccolta di pennelli raster e vettoriali più grande al mondo, adatti a fornire un’esperienza di disegno e pittura come dal vivo. Perfetto per:

  • artisti
  • illustratori
  • disegnatori
  • creatori di animazione

Si tratta quindi di un’app utile per chiunque voglia disegnare o dipingere. Può essere integrato con livelli, selezioni di maschere e altri utili strumenti per rendere reale un disegno digitale ma semplificare il lavoro di disegnatori e artisti.

ADOBE XD

È un software di progettazione dell’esperienza utente per app web e mobili nato nel 2016. Si basa su vettori, prodotti ed è distribuito da Adobe, è supportato attraverso click o touch.

AFTER EFFECTS

Il software di animazione grafica e montaggio video di livello professionale per eccellenza, con la possibilità di ottenere movimento e supporto su livelli 2D e 3D ed effetti personalizzabili.
Viene comunemente usato per creare titoli animati, dissolvenze tra immagini, effetti speciali ecc.

DIMENSION

Adobe Dimension è la soluzione più veloce per dar vita ai progetti in 3D. Perfetto per immagini realistiche create in tempo reale, proposte di branding, illustrazioni, modelli di prodotti, progetti di packaging e altri lavori creativi e loghi in 3D. Permette di creare fotografie virtuali realistiche giocando con la profondità, le texture e le giuste luci.

DREAMWAVER

È un programma per la realizzazione di siti web ed è tra i software più utilizzati nel suo campo. Si possono realizzare pagine web, scrivendo semplicemente del testo e inserendo immagini e collegamenti ipertestuali senza conoscere forzatamente HTML. È uno strumento anche utile per i programmatori che vogliono scrivere autonomamente il codice sorgente.

ILLUSTRATOR

È un software per l’elaborazione di illustrazioni per la grafica vettoriale, prodotto dal 1987 e utilizzato da milioni di designer e artisti di tutto il mondo per progettare qualsiasi tipo di grafica destinata all’editoria, web e per dispositivi mobili, permette di costruire immagini vettoriali attraverso forme geometriche o attraverso strumenti di tracciatura fondamentali.

INDESIGN

Indesign è un programma di produzione editoriale rivolto all’editoria professionale, per creare rapidamente i layout per progetti destinati alla stampa, al web e dispositivi mobili.

LIGHTROOM

Si tratta di un sottogruppo di Photoshop, di cui parleremo dopo, ed è un programma fotografico progettato per assistere i fotografi professionisti nel gestire grossi quantitativi di immagini nella fase di post-produzione.
Un fatto interessante? È stato sviluppato seguendo i feedback degli utenti interessati al prodotto. A differenza di altri software di fotoritocco, comprende un flusso di lavoro completo che parte dall’importazione, passa per la catalogazione e lo sviluppo dell’immagine, concludendosi poi con l’esportazione. Ogni step di lavoro è gestita da un’area di lavoro chiamata modulo.

PHOTOSHOP

Photoshop è specializzato nell’elaborazione di fotografie e immagini digitali. Questa piattaforma offre qualità professionale ed enormi possibilità creative grazie ai numerosi strumenti presenti. Il fattore più importante è la possibilità di lavorare su più livelli permettendo di gestire separatamente le diverse componenti che costituiscono l’immagine principale.

PREMIERE PRO

Si tratta del software di montaggio video per eccellenza. Permette di creare video in tempo reale basato su timeline ed è stato lanciato per la prima volta nel 2003, evoluto fino a diventare leader nel settore del cinema, tv e web.

PREMIERE RUSH

Si tratta di un sottogruppo di Premiere adatto per il montaggio video da dispositivo mobile. Ciò lo rende perfetto per la creazione di contenuti per i social media, in quanto veloce e pratico.

Tu utilizzi già Adobe? Faccelo sapere nei commenti!

Post Correlati

Leave a comment