Come creare la giusta copertina Facebook

12.06.2018
|
0 Comments
||

La prima impressione è spesso quella che conta, soprattutto sul web, dove le persone sono abituate ad abbandonare il sito o la fan page se non trovano immediatamente quello che stanno cercando, o se il “colpo d’occhio” non risulta soddisfacente. Quando gli utenti approdano sui tuoi spazi social, Facebook in particolare, devono capire immediatamente chi sei, cosa fai e in che modo puoi aiutarli. La copertina della pagina FB si trasforma, quindi, in una sorta di biglietto da visita, al pari dell’above the fold di un articolo o di una landing page. Vediamo insieme alcuni semplici step per “progettarla” al meglio. 

Occhio al copyright!

“L’immagine? La prendo su Google!”. Ci siamo passati tutti, è ormai istintivo pensare che Google possa risolvere ogni nostro problema, anche per quanto concerne la ricerca e l’utilizzo di immagini. Niente di più sbagliato!

Prendere in prestito foto e immagini, ricercandole su Google, per poi utilizzarle come copertina per la pagina Facebook potrebbe rivelarsi controproducente, oltre che illegale: quei contenuti infatti non ti appartengono, c’è un copyright da osservare e rispettare. Se proprio non resisti alla tentazione di utilizzare “Big G.”, almeno filtra le immagini selezionando esclusivamente quelle “contrassegnate per essere riutilizzate“.

Ma più in generale, la strada da seguire è quella dell’utilizzo di foto che hanno licenze Creative Commons più elastiche, scovandole su siti che nascono per la condivisione di contenuti: uno dei migliori è sicuramente Pixabay, in alternativa Splitshire, Gratisograpy, StockSnap e molti altri.

Rispetta le dimensioni

Scegliere le giuste dimensioni per la copertina è fondamentale, sia per questioni di grafica, cercando di lasciare il giusto spazio al logo della tua attività o ad una componente copy, sia per logiche di “visibilità” dell’immagine, soprattutto da mobile. Per evitare complicazioni inutili, alcune piattaforme gratuite, Canva su tutte, predispongono già dei formati idonei per la creazione di qualunque contenuto, dal semplice post FB o Instagram, fino, appunto, alla copertina.

Ma se decidi di progettarla senza programmi come Canva ricorda di rispettare le dimensioni per poter caricare un visul di qualità, non sgranato o tagliato nei bordi. Le misure per una cover di Facebook sono queste: 828 x 315 pixel e ratio 2:7:1 da desktop, mentre da mobile si passa a 640 x 360 pixel!

La regola del 20% di testo consentito nelle foto di copertina ormai non esiste più, ma non esagerare, limitati al testo fondamentale che identifichi immediatamente chi sei, ad esempio inserendo il claim della tua attività.

Ceres sfrutta molto bene lo spazio inserendo un testo relativo al concorso e il logo del brand!

Una copertina come video?

Si, potresti. Da qualche tempo è una delle possibilità consentite da Facebook. A dire il vero, pochi la utilizzano, e personalmente credo che una cover ben strutturata sia più che sufficiente per creare il giusto “primo contatto” con l’utenza. Ma se pensi che non sia sufficiente, sperimenta questa strada.

Anche in questo caso, meglio ottimizzare il video (meglio se in formato .mp4 o .mov) rispettando le giuste dimensioni: 820 pixel di larghezza e 312 di altezza (sono le dimensioni minime, l’altezza suggerita è 462 pixel). Oppure lasciare che sia Facebook stesso ad adattare il contenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *