Come comunicare sui Social ai tempi dell’emergenza

Nonostante ci troviamo in una situazione di emergenza, è stato proprio in questo momento che le aziende hanno dovuto prendere una decisione su come modificare la propria strategia comunicativa.
Abbiamo raccolto qui qualche consiglio da applicare nella comunicazione della tua attività affinché rimanga professionale nelle situazioni di emergenza di vario genere.

Cosa fare nei momenti di emergenza

Innanzitutto ferma il piano editoriale e analizza la situazione: è meglio fare silenzio o parlare? Nel 90% dei casi, sicuramente parlare!
I tuoi clienti hanno bisogno di essere informati, rassicurati e devono continuare ad averti sotto gli occhi, sapendo che stai continuando a lavorare per loro.
Cosa bisogna cambiare, allora?

  • Tone of voice: resta fedele a quello del tuo brand, ma modellato per la situazione in cui ti trovi. A nessuno piacciono le battute in momenti troppo delicati, quindi cerca di immedesimarti nella mente del cliente
  • Non fermare il tuo business: cerca un modo per adattarti e continuare a fornire il tuo servizio/prodotto anche in situazione di difficoltà. Che si tratti di delivery, servizi a domicilio, lezioni online o quant’altro, cerca di non lasciare solo il tuo cliente. Restare presente non è importante solo per non fermarti, ma anche perché non si rivolga alla concorrenza.
  • Rivedi il piano editoriale e le campagne pubblicitarie: sappiamo quanto sia impegnativo, ma dev’essere fatto per non sottoporre argomenti inappropriati alla tua audience

Dalla gestione della comunicazione, si passa al prendere in mano una situazione di emergenza e controllarla al meglio per far continuare l’attività delle tue aziende. Non sarà facile, ma applicando questi piccoli consigli sarai sicuro di rivolgerti nella maniera corretta alla tua audience e di continuare a coinvolgerla.
Quando, se non ora, avrai praticamente tutti connessi sui dispositivi digitali? È il momento migliore per non tirarsi indietro! La domanda migliore da porsi è “come posso stare vicino ai miei clienti?”

Come intrattengo il mio pubblico?

In mezzo a tante offerte di contenuti, video, dirette, interviste ecc., come puoi intrattenere i tuoi clienti?
Ecco qualche idea:

  • Video tutorial: che si tratti di un allenamento fisico, di un consulto informatico, di una ricetta, i tutorial video sono una soluzione fantastica per coinvolgere gli utenti, mantenendo la coerenza con il tuo brand. Esistono svariati strumenti per il montaggio o, nel caso volessi rendere il tutto più naturale, potrai fare una “diretta” per interagire in tempo reale con la tua audience
  • Appuntamenti fissi: crea qualche rubrica con curiosità, sondaggi o approfondimenti sulla tua azienda o su temi che coinvolgano gli utenti. Interagire con loro sarà molto utile per aumentare l’engagement. I contenuti interattivi danno sempre ottimi risultati!
  • Cerca di essere positivo: motiva i tuoi clienti e mandagli i cosiddetti “positive vibes”, perché in un momento delicato hanno bisogno di essere rassicurati. Così facendo assoceranno la tua immagine a un sentimento positivo anche nel futuro

Post Correlati

Leave a comment